Sperlinga

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il comune fa parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia, situato tra i monti Nebrodi e le Madonie, definita una ‘regale dimora rupestre’ scavata in una gigantesca mole d’arenaria. Etimologicamente Sperlinga deriva dal greco e significa ‘spelonca’, grotta.

Nato come borgo feudale ai piedi del castello normanno a cui deve la sua fama, Sperlinga è nota per le sue produzioni artigianali tra cui le artistiche ‘frazzate’, coloratissimi tappeti tessuti a mano su vecchi telai di legno. Vanta inoltre una vasta produzione di altissima qualità biologica di olive, agrumi, grano e foraggi.
Il Castello è in parte scavato nella roccia e risalente a un periodo anteriore ai Siculi pre-greci; sull’arco a sesto acuto nell’androne del castello vi è incisa una scritta postuma in latino: ‘quod siculis placuit sola Sperlinga negavit’ che si riferisce alle vicende dei Vespri Siciliani quando il castello resistette per oltre un anno all’assedio di una guarnigione francese di angioini.

Altro in questa categoria: « Nicosia Agira »

Il B&B "A Casa dei Nonni" si trova nel pieno centro della città di Enna ma in una posizione riservata che garantisce tranquillità assoluta.

Riconoscimenti

Guest review awards 2017B&B A Casa dei Nonni - Booking